Vantaggi e Svantaggi della Blockchain

Condividi
Copied to clipboard!
Ascolta questo articolo
00:00 / 00:00

La maggior parte delle blockchain è progettata come un database decentralizzato che funge da registro digitale distribuito. Questi registri blockchain archiviano e conservano dati in blocchi, i quali sono organizzati secondo una sequenza cronologica e sono connessi tra loro attraverso prove crittografiche. La creazione della tecnologia blockchain ha portato diversi vantaggi in una vasta gamma di settori, garantendo una maggiore sicurezza in contesti trustless. Tuttavia, la sua natura decentralizzata comporta anche degli svantaggi. Per esempio, se confrontate con i tradizionali database centralizzati, le blockchain presentano un’efficienza limitata e richiedono una maggiore capacità di archiviazione.


Vantaggi

Distribuita
Dato che i dati blockchain sono spesso archiviati in migliaia di dispositivi all’interno di un network distribuito di nodi, il sistema e i dati sono altamente resistenti a errori tecnici e attacchi malevoli. Ciascun nodo nel network è in grado di replicare e archiviare una copia del database e, di conseguenza, non esiste un unico punto di rottura: un singolo nodo che va offline non influisce sulla disponibilità o la sicurezza del network.
Al contrario, diversi database convenzionali fanno affidamento su un unico o su pochi server e sono più vulnerabili a guasti tecnici e attacchi informatici.

Stabilità
E’ molto improbabile che i blocchi confermati vengano invertiti e annullati, ciò significa che, una volta che sono stati registrati nella blockchain, i dati sono estremamente difficili da rimuovere o modificare. Questo rende la blockchain una tecnologia ideale per conservare registri finanziari o qualsiasi altro tipo di dati che necessitano di tracciabilità per audit, in quanto qualsiasi modifica viene tracciata e registrata in modo permanente su un registro distribuito e pubblico.
Per esempio, un’azienda potrebbe usare la tecnologia blockchain per prevenire comportamenti fraudolenti da parte dei suoi impiegati. In questo scenario, la blockchain potrebbe fornire un registro stabile e sicuro di tutte le transazioni finanziarie che avvengono all’interno della compagnia. Questo provvedimento renderebbe molto più difficile per un impiegato nascondere transazioni sospette.

Sistema Trustless
In gran parte dei sistemi di pagamento tradizionali, le transazioni non dipendono solo dalle due parti coinvolte, ma anche da un intermediario - come una banca, una società di carte di credito o un provider di servizi di pagamento. Usando la tecnologia blockchain, questo non è più necessario, in quanto il network distribuito di nodi verifica le transazioni attraverso un processo conosciuto come mining. Per questo motivo, la Blockchain è spesso definita un sistema ‘trustless’.
Quindi, un sistema blockchain nega il rischio legato alla necessità di fidarsi di una singola organizzazione e riduce le commissioni e i costi complessivi eliminando intermediari e terze parti.


Svantaggi

51% Attack
L’algoritmo di consenso Proof of Work che protegge la blockchain di Bitcoin si è dimostrato molto efficiente nel corso degli anni. Tuttavia, ci sono alcuni potenziali attacchi che possono colpire i network blockchain e i 51% attack sono tra i più discussi. Un attacco di questo tipo potrebbe verificarsi se una singola entità riesce a prendere il controllo di più del 50% della potenza di calcolo del network, riuscendo eventualmente ad alterare il network modificando o escludendo intenzionalmente l’ordine delle transazioni.
Nonostante sia teoricamente possibile, la blockchain di Bitcoin non ha mai subito un 51% attack andato a buon fine. Man mano che il network cresce, la sua sicurezza aumenta, ed è piuttosto improbabile che i miner investano grandi somme di denaro e risorse per attaccare Bitcoin quando ricevono ricompense migliori per agire onestamente. Oltre a questo, un 51% attack di successo riuscirebbe a modificare soltanto le transazioni più recenti per un breve periodo di tempo, in quanto i blocchi sono connessi attraverso prove crittografiche (cambiare blocchi più vecchi richiederebbe livelli di potenza computazionale intangibili). Inoltre, la blockchain di Bitcoin è molto resistente e si adatterebbe rapidamente in risposta ad un attacco.

Modifica dei Dati
Un altro lato negativo dei sistemi blockchain è che una volta aggiunti dati alla blockchain è molto difficile modificarla. Sebbene la stabilità sia uno dei vantaggi della blockchain, non sempre è positivo. Cambiare dati o codice blockchain è in genere molto complicato e spesso richiede un hard fork, in cui una catena viene abbandonata per continuare su una nuova.

Chiavi Private
La blockchain utilizza crittografia a chiave pubblica (o asimmetrica) per dare agli utenti proprietà sulle proprie unità di criptovaluta (o qualsiasi altro tipo di dati blockchain). Ciascun account blockchain (o indirizzo) ha due chiavi corrispondenti: una chiave pubblica (che può essere comunicata) e una chiave privata (che andrebbe tenuta segreta). Gli utenti hanno bisogno della chiave privata per accedere ai propri fondi, il che vuol dire che agiscono come una banca. Se un utente perde la sua chiave privata, i fondi sono effettivamente persi, e non c’è nulla che possano fare.

Inefficiente
Le blockchain, soprattutto quelle che usano la Proof of Work, sono altamente inefficienti. Dato che il mining è molto competitivo e ci può essere solo un vincitore ogni dieci minuti, il lavoro di tutti gli altri miner è sprecato. Dato che i miner cercano costantemente di aumentare la propria potenza di calcolo, per ottenere maggiori probabilità di trovare una block hash valida, le risorse usate dal network di Bitcoin sono aumentate significativamente negli ultimi anni, e attualmente consuma più energia di molti paesi, tra cui Danimarca, Irlanda e Nigeria. 

Archiviazione
I registri blockchain possono crescere di molto nel tempo. La blockchain di Bitcoin richiede attualmente circa 200 GB di spazio. L’attuale crescita nelle dimensioni della blockchain sembra superare la crescita in hard drive, e il network rischia di perdere nodi se il registro diventa troppo grande da scaricare e conservare.


Conclusione

Nonostante gli aspetti negativi, la tecnologia blockchain presenta dei vantaggi unici, ed è destinata a rimanere. La strada verso l’adozione generale è ancora lunga, ma molti settori stanno sperimentando vari usi dei sistemi blockchain. I prossimi anni vedranno probabilmente imprese e governi in campo con nuove applicazioni per scoprire dove la tecnologia blockchain possa aggiungere il maggiore valore.

Loading