Cos'è Mimblewimble?

Condividi
Copied to clipboard!
Cos'è Mimblewimble?
Ascolta questo articolo
00:00 / 00:00

Articolo della Comunità - Autore: William M. Peaster.


Mimblewimble (MW) è un design blockchain che impiega un nuovo modo di strutturare e archiviare le transazioni. Si tratta di una diversa implementazione di una blockchain Proof of Work (PoW) che consente di ottenere una maggiore privacy e una migliore scalabilità del network.

Il design Mimblewimble è stato introdotto a metà del 2016 da un autore sconosciuto sotto lo pseudonimo di Tom Elvis Jedusor. Nonostante sia riuscito a condividerne le idee principali, il primo documento su Mimblewimble ha lasciato delle domande senza risposta. Questo ha portato il ricercatore di Blockstream Andrew Poelstra a studiare e migliorare il concetto originale. Poco più tardi, Poelstra ha scritto un documento dal titolo Mimblewimble (pubblicato ad Ottobre 2016).

Da allora, molti ricercatori e sviluppatori stanno studiando le possibilità del protocollo MW. Alcuni sostengono che implementarlo su Bitcoin risulterebbe piuttosto difficile, sebbene tecnicamente possibile. Poelstra e altri ritengono che Mimblewimble possa eventualmente migliorare il network di Bitcoin come una soluzione sidechain. 


Come Funziona Mimblewimble

Mimblewimble cambia il modello tradizionale delle transazioni blockchain. Permette a una blockchain di avere una cronologia più compatta, più facile e veloce da scaricare, sincronizzare e verificare.

In una blockchain MW, non ci sono indirizzi identificabili o riutilizzabili, quindi tutte le transazioni appaiono ad un estraneo come dati casuali. I dati della transazione sono visibili soltanto ai rispettivi partecipanti.

Quindi, un blocco Mimblewimble appare come una grande transazione invece di una combinazione di tante. Questo significa che i blocchi possono essere verificati e confermati, ma non forniscono alcuna informazione in merito a ciascuna transazione. Non è possibile collegare gli input individuali ai rispettivi output.

Consideriamo il seguente esempio. Alice riceve 5 monete MW da sua madre e 5 da suo padre. In seguito, invia queste 10 monete a Bob. Le transazioni vengono verificate, ma i loro dettagli non sono pubblici. L'unica cosa che Bob sa è che Alice gli ha inviato 10 monete, ma non è in grado di riconoscere chi le ha inviate in precedenza ad Alice.

Per spostare le monete su una blockchain Mimblewimble, il mittente e il ricevente devono scambiarsi informazioni di verifica. Quindi rimane necessario che Alice e Bob comunichino, ma non devono per forza essere entrambi online allo stesso tempo per fare in modo che la transazione avvenga.

Inoltre, Mimblewimble utilizza una funzione chiamata cut-through, in grado di ridurre i dati all'interno dei blocchi rimuovendo le informazioni sulle transazioni superflue. Quindi, invece di registrare ogni input e output (dai genitori di Alice a lei, e da Alice a Bob), il blocco registrerà solo una coppia input-output (dai genitori di Alice a Bob).

Tecnicamente, il design Mimblewimble supporta ed estende il concetto di Confidential Transactions (CT), proposto da Adam Back nel 2013 e implementato da Greg Maxwell e Pieter Wuille. In poche parole, CT è uno strumento per la privacy che nasconde gli importi dei trasferimenti sulla blockchain.


Mimblewimble vs. Bitcoin

La blockchain di Bitcoin conserva tutti i dati delle transazioni a partire dal genesis block, quindi chiunque può scaricare e verificare la sua cronologia pubblica - transazione per transazione.

Al contrario, una blockchain Mimblewimble conserva soltanto le informazioni essenziali - fornendo allo stesso tempo una maggiore privacy. I validatori garantiscono che non si verifichino attività insolite (ad es., double spending), e che il numero di monete in cicolazione sia accurato.

Inoltre, Mimblewimble rimuove il sistema di scripting di Bitcoin, una lista di istruzioni che definisce il modo in cui le transazioni sono strutturate. La rimozione dello script ha consentito alle blockchain MW di essere più private e scalabili. Più private in quanto gli indirizzi non possono essere tracciati minimamente, e più scalabile perché i dati blockchain sono ridotti.

Quindi, un'altra differenza importante tra Bitcoin e Mimblewimble è la dimensione relativa dei dati delle blockchain - legata alla funzione cut-through già menzionata. Rimuovendo dati di transazione superflui, Mimblewimble richiede meno risorse computazionali.


Vantaggi

Dimensioni della blockchain

Come abbiamo spiegato, Mimblewimble consente la compressione dei dati, riducendo le dimensioni complessive della blockchain. I nodi possono verificare la cronologia delle transazioni molto più velocemente, usando risorse notevolmente inferiori. Inoltre, è più facile per i nuovi nodi scaricare e sincronizzare con una blockchain MW.

I costi ridotti per unirsi al network e gestire un nodo potrebbero portare eventualmente a una comunità più diversificata e distribuita, cosa che tenderebbe a ridurre la centralizzazione del mining tipica in molte blockchain PoW.

Scalabilità

Eventualmente, Mimblewimble potrebbe essere utilizzato come una soluzione sidechain che andrebbe collegata a Bitcoin o un'altra catena. Il design MW potrebbe anche migliorare le prestazioni di canali di pagamento, come quelli usati dal Lightning Network.

Privacy

La rimozione del sistema di scripting di Bitcoin, insieme all'utilizzo delle Confidential Transactions, porta a un alto livello di privacy dell'utente, offuscando i dettagli delle transazioni.

Inoltre, le monete basate su blockchain Mimblewimble possono essere considerate fungibili. La proprietà della fungibilità è ciò che rende ogni unità di moneta intercambiabile con qualsiasi altra unità della stessa moneta (sono indistinguibili).


Limiti

Velocità della transazione

Le Confidential Transactions riducono notevolmente la velocità della transazione. Rispetto a un sistema non privato, una blockchain che utilizz CT presenta una privacy migliore ma tassi di TPS (transazioni per secondo) inferiori. Comunque, potremmo dire che le dimensioni compatte di MW compensa il limite delle TPS causato dalle Confidential Transactions.

Non è quantum-resistant

I sistemi Mimblewimble non sono resistenti ai computer quantistici (computer avanzati e potenti). MW si basa sulle proprietà relativamente semplici delle firme digitali. Tuttavia, un computer quantistico maturo è ancora a decenni di distanza, e le criptovalute che usano Mimblewimble potrebbero trovare modi per prevenire attacchi quantistici negli anni a venire.


In chiusura

L'introduzione di Mimblewimble segna una svolta importante nella storia della blockchain. Da un lato, la funzione cut-through rende i network MW più economici e migliori in termini di scalabilità. Dall'altro, il protocollo MW potrebbe essere implementato come una sidechain o una soluzione per canali di pagamento, offrendo maggiore privacy e scalabilità.

Fino ad oggi, alcuni progetti blockchain stanno lavorando con il design Mimblewimble, incluso il team di Litecoin. Grin e Beam sono altri due esempi. Mentre Grin è un progetto spinto dalla comunità che lavora su un prototipo leggero del protocollo MW, Beam adotta un approccio simile ad una startup. Entrambi i progetti si basano su Mimblewimble, ma sono tecnicamente distinti in quanto ciascuno presenta un particolare metodo di implementazione del design MW.

Una questione ancora aperta, per ora, è se Mimblewimble sia in grado di ottenere un livello significativo di affidabilità e adozione. Si tratta di un'idea stimolante e promettente, ma anche molto giovane. Come tale, i potenziali casi d'uso sono ancora oggetto di esame, e il futuro di Mimblewimble rimane incerto.

Loading