Una Semplice Introduzione alle Dark Pool

Condividi
Copied to clipboard!
Una Semplice Introduzione alle Dark Pool

Contenuti

Cos'è una dark pool?

Una dark pool è un sistema privato che facilita lo scambio di strumenti finanziari. Si differenzia da un exchange pubblico in quanto non esiste un order book visibile, e le operazioni non sono disponibili al pubblico (o lo diventano una volta eseguite).

La liquidità nei mercati dark pool è chiamata liquidità dark pool. La maggior parte del trading in dark pool viene effettuato in block trade, ovvero una transazione di una grande quantità di un asset a un prezzo predeterminato.

Le dark pool sono apparse per la prima volta negli anni '80 e sono state utilizzate principalmente da investitori istituzionali che fanno trading con un grande numero di titoli finanziari.

Usare le dark pool permette alle istituzioni di inserire ordini ed eseguire operazioni senza dover prima rivelare pubblicamente le loro intenzioni. Questa è una caratteristica molto utile, in quanto le loro intenzioni in merito al comprareo vendere grandi quantità di un asset potrebbero avere un effetto negativo sull'operazione prima che riescano ad eseguirla.

Le dark pool sono cresciute fino a diventare una considerevole parte dei mercati azionari globali, e in questo articolo esamineremo il loro potenziale impatto nel contesto delle criptovalute.


Quali sono i vantaggi nell'usare una dark pool?

  • Impatto ridotto sul sentiment di mercato: I trader che vogliono fare trading con grandi somme possono nascondere le loro intenzioni dal pubblico generale. 
  • Miglioramento del prezzo: L'abbinamento di ordini viene spesso realizzato in base alla media dei prezzi di offertadomanda migliori a disposizione. In questi casi, sia il compratore che il venditore ottengono un'operazione più vantaggiosa rispetto al mercato aperto (il compratore compra a un prezzo più basso, e il venditore vende a un prezzo più alto). 
  • Nessuno slippage: Dato che gran parte del trading in dark pool viene eseguito in block trade a prezzi predeterminati, i trader possono avere la garanzia che riusciranno a eseguire l'intera operazione al prezzo desiderato.

 

Quali sono le controversie intorno alle dark pool?

  • Conflitto di Interessi: Dato che l'order book non è visibile, non c'è garanzia che un'operazione venga eseguita al miglior prezzo possibile. Se l'istituzione che facilita l'operazione ha un conflitto d'interessi, ha la capacità di oscurare i prezzi di mercato reali.
  • Effetto negativo sui prezzi di mercato: Se la maggior parte del trading avviene in dark pool, i prezzi sugli exchange pubblici potrebbero non riflettere il mercato reale. Gran parte degli investimenti e del trading si basa sulla libera circolazione di informazioni, e le dark pool ostacolano questa disponibilità.
  • Vulnerabilità ai trader ad alta frequenza (HFT): Le dark pool possono essere un terreno di gioco ideale per pratiche predatorie da parte di trader ad alta frequenza. Se questi hanno un accesso privilegiato ai dati dell'order book, possono predisporre front-run su grandi ordini e trarre vantaggio da trader inconsapevoli.
    Le dark pool consentono inoltre un altro metodo chiamato pinging, che include l'invio di un gran numero di piccoli ordini per mappare un grande ordine nascosto. Viene usato per individuare aree di liquidità nell'order book e fornire ai trader ad alta frequenza un vantaggio che può essere considerato dannoso per il mercato.
  • Dimensione media degli ordini ridotta: Sin dalla loro creazione negli anni '80, la dimensione media delle operazioni nelle dark pool è diminuita notevolmente. Questo sindica che le istituzioni finanziarie che operano con grandi somme non sono più le uniche a utilizzare le dark pool. Questo rende la loro esistenza molto meno attraente e possibilmente persino negativa per il mercato generale. L'esecuzione di ordini più piccoli su exchange con un order book visibile pubblicamente potrebbe portare a un mercato più sano.  


Dark pool decentralizzate

Simili alle dark pool nei mercati azionari tradizionali, le dark pool per il trading di criptovalute sono disponibili in alcune piattaforme di trading.

Rispetto alle loro controparti regolari, le dark pool decentralizzate possono avere il vantaggio di metodi di verifica digitale più sicuri. I protocolli per dark pool decentralizzate potrebbero mantenere un prezzo di mercato equo per tutti i partecipanti senza possibilità di manipolazione dei prezzi. 

Negli scambi che coinvolgono più blockchain, si potrebbero usare atomic swap cross-chain per facilitare le operazioni senza bisogno di un intermediario.

Le dark pool decentralizzate potrebbero inoltre sfruttarea tecnologie crittografiche innovative come le zero-knowledge proofs per verificare l'integrità delle transazioni nella dark pool. 

Le dark pool possono anche essere utili nei mercati di criptovalute illiquidi, in quanto permettono ai trader di eseguire operazioni più grandi senza slippage. Mentre un ordine di grandi dimensioni potrebbe avere un effetto considerevole su un mercato illiquido, la stessa operazione può essere eseguita in una dark pool senza nessuno slippage.

Vista la mancanza di trader istituzionali nello spazio delle criptovalute, le dark pool hanno avuto un effetto minore sui mercati crypto, ma in futuro le cose potrebbero cambiare.


In chiusura

A causa della totale mancanza di trasparenza, le dark pool sono state un tema controverso sin dalla loro nascita. Nascondere la maggior parte del volume di trading non è una proprietà desiderabile in nessun tipo di mercato.

Con i recenti sviluppi in ambito di metodi di verifica crittografici, il processo di utilizzo delle dark pool potrebbe diventare più sicuro. E' possibile sviluppare protocolli open-source in modo che mantengano le stesse regole per ogni partecipante, riducendo così il rischio legato alle dark pool.

Loading