L'Indicatore MACD Spiegato

Condividi
Ascolta questo articolo
00:00 / 00:00

L’indicatore Media Mobile Convergenza Divergenza (MACD) è un oscillatore ampiamente utilizzato dai trader per l’analisi tecnica (TA). Il MACD è uno strumento che applica medie mobili per determinare l’impulso di uno stock, una criptovaluta o un altro asset.

Sviluppato da Gerald Appel alla fine degli anni 70, l’indicatore Moving Average Convergence Divergence traccia eventi di prezzo che sono già avvenuti e, quindi, cade nella categoria degli indicatori lagganti (che forniscono segnali basati su prezzi o dati passati). Il MACD può essere utile per determinare l’impulso del mercato e possibili tendenze dei prezzi e viene usato da molti trader per individuare potenziali punti di entrata e di uscita.

Prima di esaminare i meccanismi del MACD, è importante comprendere il concetto di medie mobili. Una media mobile (MA) è semplicemente una linea che rappresenta il valore medio di dati indicati durante un periodo predefinito. Nel contesto dei mercati finanziari, le medie mobili sono tra gli indicatori più popolari per l’analisi tecnica (TA) e possono essere divisi in due diverse tipologie: medie mobili semplici (SMA) e medie mobili esponenziali (EMA). Mentre le SMA danno uguale peso a tutti i dati input, le EMA assegnano una maggiore importanza ai dati più recenti (i prezzi più vicini al presente).


Come funziona il MACD

L’indicatore MACD viene generato facendo la differenza tra due medie mobili esponenziali (EMA) per creare la linea principale ( MACD line), la quale viene poi usata per calcolare un’altra EMA che rappresenta la signal line.

A ciò si aggiunge l’istogramma MACD, calcolato in base alle differenze tra queste due linee. L’istogramma, insieme alle altre linee, fluttua sopra e sotto una linea centrale, conosciuta anche come linea dello zero.

Quindi, l’indicatore MACD consiste di tre elementi che si spostano intorno alla linea dello zero:

  • La MACD line (1): aiuta a determinare impulsi al rialzo o al ribasso (tendenze di mercato). Viene calcolata dalla differenza tra due medie mobili esponenziali (EMA). 

  • La signal line (2): una EMA della MACD line (in genere una EMA a 9 periodi). L’analisi combinata della signal line con la MACD line può essere utile per individuare potenziali inversioni o punti di entrata o di uscita.

  • L’istogramma (3): una rappresentazione grafica della divergenza e convergenza tra la MACD line e la signal line. In altre parole, l’istogramma viene calcolato in base alle differenze tra le due linee.

L'Indicatore MACD Spiegato


La MACD line

In genere, le medie mobili esponenziali sono misurate secondo i prezzi di chiusura di un asset, e i periodi usati per calcolare le due EMA sono solitamente fissati a 12 periodi (più veloce) e 26 periodi (più lenta). Il periodo può essere configurato in diversi modi (minuti, ore, giorni, settimane, mesi), ma in questo articolo ci concentreremo su impostazioni giornaliere. Comunque, l’indicatore MACD può essere personalizzato per adattarsi a diverse strategie di trading.

Supponendo gli intervalli di tempo standard, la MACD line viene calcolata sottraendo la EMA a 26 giorni dalla EMA a 12 giorni.

MACD line =12d EMA - 26d EMA

Come già indicato, la MACD line oscilla sopra e sotto la linea dello zero, e quando questo avviene si verifica un incrocio dello zero, segnalando ai trader quando le EMA a 12 giorni e a 26 giorni stanno cambiando le loro posizioni relative.


La signal line

Normalmente, la signal line viene calcolata da una EMA a 9 giorni della MACD line e, pertanto, fornisce ulteriori informazioni sui suoi movimenti precedenti.

Signal line =9d EMA della MACD line

Anche se non sono sempre accurati, quando la MACD line e la signal line si incrociano, questi eventi sono solitamente considerati come segnali di inversione della tendenza, soprattutto quando si verificano alle estremità del grafico MACD (lontano dalla linea dello zero).


L’istogramma MACD

L’istogramma è semplicemente una registrazione visiva dei movimenti relativi della MACD line e della signal line. Viene calcolato sottraendo l’una dall’altra:

Istogramma MACD =MACD line - signal line

Tuttavia, invece di aggiungere una terza linea, l’istogramma è composto da un grafico a barre, rendendolo visualmente più facile da esaminare e interpretare. Le barre dell’istogramma non hanno niente a che fare con il volume di trading dell’asset.


Impostazioni MACD

Come già menzionato, le impostazioni standard per il MACD si basano su EMA a 12, 26 e 9 periodi - da qui MACD (12,26,9). Tuttavia, alcuni analisti cambiano i periodi per creare un indicatore più sensibile. Per esempio, il MACD (5,35,5) è un modello usato spesso nei mercati finanziari tradizionali su timeframe più lunghi, come grafici settimanali o mensili.

E’ importante sottolineare che a causa dell’elevata volatilità dei mercati delle criptovalute, aumentare la sensibilità dell’indicatore MACD può essere rischioso in quanto è probabile che risulterà in un maggior numero di segnali falsi e informazioni ingannevoli.


Come leggere i grafici MACD

Come suggerisce il nome, l’indicatore Media Mobile Convergenza Divergenza traccia le relazioni tra medie mobili, e la correlazione tra le due linee che può essere descritta come convergente o divergente. Convergente quando le linee si avvicinano tra di loro e divergente quando si allontanano.

I segnali rilevanti dell’indicatore MACD riguardano i cosiddetti incroci, i quali avvengono quando la MACD line incrocia verso l’alto o verso il basso la linea dello zero (incrocio dello zero), o la signal line (incrocio della signal line).

Ricorda che sia gli incroci dello zero che  gli incroci della signal line possono verificarsi più volte, producendo molti segnali falsi e ingannevoli - soprattutto quando si tratta di asset volatili, come le criptovalute. Di conseguenza, non è saggio fare affidamento sull’indicatore MACD da solo.


Incrocio dello zero

Gli incroci dello zero si verificano quando la MACD line attraversa la linea dello zero verso l’alto o verso il basso. Quando arriva nella parte superiore, il valore positivo del MACD indica che la EMA a 12 giorni è maggiore di quella a 26 giorni. Al contrario, un MACD negativo si registra quando la MACD line arriva nella parte inferiore del grafico, segnalando che la media a 26 giorni è più alta di quella a 12 giorni. In altre parole, una MACD line positiva suggerisce un impulso al rialzo più forte, mentre una negativa può indicare un impulso verso il basso più forte.


Incrocio della signal line

Quando la MACD line incrocia la signal line andando verso l’alto, i trader identificano una potenziale opportunità di acquisto (punto di entrata). Per contro, quando la MACD line incrocia la signal line verso il basso, i trader tendono a considerare un’opportunità di vendita (punto di uscita).

Anche se i segnali di incrocio possono essere utili, non sempre si rivelano affidabili. E’ importante considerare in quale punto del grafico si verificano per minimizzare i rischi. Per esempio, se l’incrocio suggerisce l’acquisto ma la MACD line si trova al di sotto della linea centrale (negativa), le condizioni di mercato potrebbero essere considerate ancora bearish. Invece, se un incrocio della signal line indica un potenziale punto di vendita ma la MACD line è positiva (sopra la linea dello zero), le condizioni di mercato sono probabilmente ancora bullish. In questo scenario, seguire il segnale di vendita può portare un rischio maggiore (considerando la tendenza più generale).


Divergenze tra MACD e prezzo

Insieme agli incroci dello zero e della signal line, l’indicatore MACD può fornire informazioni anche attraverso divergenze tra il grafico MACD e i prezzi dell’asset.

Per esempio, se il prezzo di una criptovaluta raggiunge un higher high mentre il MACD marca un lower high, abbiamo una divergenza bearish, indicando che nonostante l’aumento di prezzo, l’impulso al rialzo (pressione d’acquisto) è diventata più debole. Le divergenze bearish sono solitamente interpretate come opportunità di vendita in quanto tendono a precedere inversioni di prezzo.

Al contrario, se la MACD line marca un higher low che si allinea con un lower low sul grafico del prezzo, viene a formarsi una divergenza bullish, suggerendo che nonostante il calo del prezzo la pressione d’acquisto è più forte. Le divergenze bullish tendono a precedere inversioni di tendenza, indicando potenzialmente un bottom a breve termine (da un downtrend a un uptrend).


In chiusura

Quando si tratta di analisi tecnica, l’oscillatore Moving Average Convergence Divergence è uno degli strumenti più utili a disposizione. Non solo per la sua relativa facilità d’uso, ma anche perché è piuttosto efficace nell’identificare sia andamenti che impulsi di mercato.

Tuttavia, come per gran parte degli indicatori TA, il MACD non è sempre accurato e può produrre diversi segnali falsi e ingannevoli - soprattutto in relazione ad asset volatili o durante momenti di tendenze deboli o laterali. Di conseguenza, molti trader utilizzano il MACD insieme ad altri indicatori - come l’indicatore RSI - per ridurre i rischi e confermare ulteriormente i segnali.

Loading